Blog di una giovane insegnante con la passione per il proprio lavoro: la scuola.

Benvenuti in questo blog dove si parlerà di tutto quello che ruota attorno al mondo della scuola: DSA, cooperative learning, sostegno, rapporti tra genitori e insegnanti ecc.
Inserirò anche delle schede didattiche e risorse che ho creato (e soprattutto sto creando) per il mio lavoro quotidiano, in modo che possano essere utili anche a voi!

Se vi interessa sapere qualcosa di più sul perchè di questo blog e dei miei video sul canale youtube teachermaia cliccate qui.
Se volete suggerire temi, fare domande o parlare di qualsiasi cosa vi interessi, lasciate pure un commento sotto ai post o scrivetemi a maestramaia88@gmail.com!
Sono anche su:
Facebook
Twitter

Passatemi a trovare!


English version

venerdì 14 novembre 2014

Attività quotidiane per il sostegno, e non solo...

Buonasera a tutti,
oggi vi pubblico queste attività che svolgo quotidianamente con i miei alunni; molte di queste sono state trovate in internet, soprattutto in Facebook nei numerosi e UTILISSIMI gruppi dedicati agli insegnanti (sostengo il sostegno, insegnanti di sostegno ecc.):
Per altre attività sul mio blog cliccando qui    http://www.teacher-maia-didatticainpillole.blogspot.it/2014/10/attivita-con-il-metodo-teacch-per.html


Questo è il trenino dei giorni della settimana, realizzato con una lavagna bianca, cartoncini plastificati con il disegno di un trenino con colori differenti per ogni giorno (Sabato e Domenica li ho scritti io a mano per non confondere visto che in quei giorni non si viene a scuola), strisce di carta plastificate con il nome dei giorni della settimana e.... VELCRO per attaccare e staccare il tutto. ( i disegnini sul martedì e mercoledì sono dei piatti che indicano i giorni della mensa, fatti per gli alunni che non confondono ancora i giorni della settimana).



                                                                                                                     
Questo è l'agenda delle attività giornaliere che modifichiamo ogni giorno con: nome del giorno, lezioni rappresentate con il colore dei quaderni (adesso ho cambiato il simbolo LAVORARE con i quaderni colorati e il nome della materia), momenti di gioco, palestra e uscita da scuola. è realizzato a mo' di libro e ogni pagina è un giorno della settimana (con gli stessi colori dei giorni del trenino).

All'inizio dell'agenda giornaliera si trova la sequenza per andare in  bagno (è molto generale perchè l'alunno è molto autonomo in questo senso); i simboli sono realizzati con il programma SYMWRITER per la CAA in dotazione alla scuola (consigliatissimo anche se carissimo!)






Questi sono i numeri e le lettere magnetiche da attaccare alla lavagnetta che uso con un alunno con PCI che ha grosse difficoltà con la prensione; utilizzo questo per permettergli di "scrivere". Ho comprato anche una tastiera dal Bennet per bambini con tasti molto grossi e colorati per aiutarlo un minimo nella scrittura.




Dopo mille tentativi con attività pratiche, schede, giochi e quant'altro, ho trovato il modo per far comprendere a un alunno con dist. dello spettro autistico il concetto di sopra e sotto con un'attività ispirata all'approccio teacch: due piatti di plastica collegati da un rotolo di scottex: il bambino deve mettere i tappi con scritto sopra e sotto (sempre con i simboli di SYMWRITER) nei rispettivi posti. Sembra funzionare!!!


A FIANCO vedete la striscia incollata al banco con tutte le azioni da fare appena arrivato a scuola: posa lo zaino, togli la giacca, apri lo zaino ecc.







Grazie a una ragazza che ha postato sul gruppo FB insegnanti di sostegno quest'idea per imparare a contare con le dita, non ho potuto non farla anche io!!! è valida soprattutto per bambini che hanno scarso controllo motorio delle mani o che hanno difficoltà nel contatto e nel farsi guidare le mani; MATERIALI: carta plastificata e velcro.



Questo cartoncino molto spartano e, lo ammetto da sola, abbastanza triste anche se svolge bene la sua funzione, serve come mascherina dove inserire le frasi e le immagini corrispondenti del testo Lessico e frasi per immagini della Erickson (lo travate cliccando qui): utile per la lettura e comprensione delle immagini e delle frasi; ve lo cosiglio questo testo perchè ricco di immagini e simboli per la lettura di singole parole o frasi intere e potete usarlo per la letto-scrittura, come simboli per la CAA, per creare storie, come aiuto per l'apprendimento della lingua italiana per bambini stranieri.... anche per inglese, per qualsiasi cosa!!! :-)
materiali: cartone della pasta sfoglia Buitoni :-) e ritagli di bustine di plastica portadocumenti.
(scusate se è al contrario ma non riesco a girarlo :-b)



Questa è un'altra maschera-MULTIUSO: qui vedete l'associazione tra quantità e numero in cifre ma la uso anche per l'associazione nome immagine ecc.

Il semplice ma sempre efficace viso con le parti da inserire al posto giusto (carta plastificata); io lo uso anche per il riconoscimento delle emozioni. ( lo si può fare con il corpo interno per le parti del corpo, vestiti ecc.)

Infine un esempio davvero davvero semplice ma relativamente efficace di Token Economy: smiles da attaccare sul banco finchè non si arriva al premio finale (gioco del treno... ecco perchè i treni dappertutto!!)

Spero vi possa essere utile e fatemi sapere se anche voi avete fatto cose simili!!
A presto
Teacher Maia

2 commenti:

  1. sopra-sotto:in questo modo il bambino non impara la discriminazione sopra/sotto ma semplicemente fa un abbinamento visivo...quando si andrà a togliere la scritta non sarà più in grado di discriminare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giustissimo infatti sarà il secondo step con il quale proseguirò, per ora facciamo così per iniziare. Ricordiamoci che ogni bambino è unico e il percorso di apprendimento di determinati concetti non è mai uguale e replicabile al 100 per cento tra i diversi soggetti.

      Elimina