Blog di una giovane insegnante con la passione per il proprio lavoro: la scuola.

Benvenuti in questo blog dove si parlerà di tutto quello che ruota attorno al mondo della scuola: DSA, cooperative learning, sostegno, rapporti tra genitori e insegnanti ecc.
Inserirò anche delle schede didattiche e risorse che ho creato (e soprattutto sto creando) per il mio lavoro quotidiano, in modo che possano essere utili anche a voi!

Se vi interessa sapere qualcosa di più sul perchè di questo blog e dei miei video sul canale youtube teachermaia cliccate qui.
Se volete suggerire temi, fare domande o parlare di qualsiasi cosa vi interessi, lasciate pure un commento sotto ai post o scrivetemi a maestramaia88@gmail.com!
Sono anche su:
Facebook
Twitter

Passatemi a trovare!


English version

lunedì 12 gennaio 2015

Insegnanti e alunni nel web - contatti positivi o negativi?

è un argomento che divide i più: è positivo o negativo chattare in internet con i propri alunni? E aggiungerli come amici su Facebook?

rapporto alunni e insegnanti nel web
Soprattutto verso gli ultimi anni, anche nella scuola primaria la questione di internet tra i ragazzini inizia a farsi sentire: alcuni si approcciano al web con l'aiuto dei genitori e protetti, mentre altri si avventurano senza l'aiuto di nessuno, tra prove ed errori.

Ovviamente, girovagando nel web, i ragazzi scoprono, con grande sopresa e stupore, che ANCHE I LORO INSEGNANTI hanno una vita al di fuori  della scuola: così ci mandano messaggi su What's App, ci aggiungono su Facebook, ci "followano" su Twitter ecc.

Lo vediamo già a scuola quanto ai bambini e ai ragazzi piaccia saper di più sulla nostra vita "reale" : maestra come sta tuo figlio? è passata la febbre a tuo marito? è vero che il tuo gatto si chiama Minù?
Così questo desiderio è trasportato sul web con domande, scambio di foto e quant'altro.

rapporto alunni e insegnanti nel web
Ad alcuni insegnanti fanno davvero piacere questi scambi e, a volte, potrebbero aiutare anche i bambini che si sentono molto soli, o per migliorare l'interesse scolastico attraverso chat di gruppo ma.... è davvero giusto? quanto è deleterio permettere contatti esterni con gli insegnanti che non siano per questioni legate alla scuola?

 Mantenere la propria figura professionale e il proprio ruolo senza essere troppo rigidi, essendo affettuosi e amichevoli al tempo stesso non è semplice e, chattare con i propri alunni, non credo sia la cosa più indicata da fare per farci riconoscere nel nostro ruolo di insegnanti.

Altra questione sono i messaggi scambiati su chat private di classe, su forum specifici o blog, per chiedere informazioni su compiti, lezioni e quant'altro: ben vengano tutte queste nuove forme, ma mantenendosi entro certi limiti!

A presto

Teacher Maia

Nessun commento:

Posta un commento